Vivere, non sopravvivere

Vivere, non sopravvivere Book Cover Vivere, non sopravvivere
Ottave. Civili, d’amore, di sdegno
Giuseppe Tramontana
Poesia

Tintu cu nun servi ma si fa schiavu

Pazzu cu campa senza un futuru

Armali cu vivi vita d’ignavu,

foddi si cerchi risposta d’un muru;

sceccu si penzi comu nannu avu

Ciecu diventi stannu sempri ‘o scuru

Resta puntu cu metti manu in favu

cu vivi spagnatu, campa ‘nsicuru.

 

Trad.

Vile chi non serve ma si fa schiavo

Pazzo chi campa senza un futuro

Animale chi vive vita di ignavo,

folle se cerchi risposta da un muro;

asino se pensi come il trisavolo

cieco  diventi stando sempre al buio.

Rimane punto chi infila le mani in un favo:

chi vive spaventato, campa insicuro.