Tutti i film di Cannes 2015

Comincia il festival di Cannes

Dal 13 al 24 maggio si tiene la sessantottesima edizione del festival del cinema francese

Una scena del film  <em>Youth - La giovinezza</em>, di Paolo Sorrentino.   - Dr
Una scena del film Youth – La giovinezza, di Paolo Sorrentino. Dr

Oggi comincia la 68ª edizione del festival di Cannes, che si concluderà il 24 maggio. Il primo film proiettato sarà La tête haute di Emmanuelle Bercot. La chiusura sarà invece affidata a Ice and the sky di Luc Jacquet.

La Palma d’oro verrà assegnata dalla giuria presieduta dei fratelli Joel e Ethan Coen, della quale fanno parte, tra gli altri, anche gli attori Jake Gyllenhaal e Sienna Miller. I film in concorso nella sezione principale sono diciannove, tra i quali tre italiani:Youth-La giovinezza di Paolo Sorrentino, Il racconto dei racconti di Matteo Garrone eMia madre di Nanni Moretti.

Secondo il quotidiano The Independent, tra i favoriti per la vittoria finale ci sono The lobster, commedia del regista greco Yorgos Lanthimos con Rachel Weisz e Colin Farrell, il film drammatico Umimachi diary (Our little sister) di Hirokazu Kore-Eda Hirokazu, Youth-La giovinezza di Paolo Sorrentino e Sicario di Denis Villeneuve, un thriller sulla mafia.

Ecco i film che verranno presentati nelle sezioni principali del festival di Cannes:

Film in concorso per la Palma d’oro

  • Carol di Todd Haynes
  • Chronic di Michel Franco
  • Dheepan di Jacques Audiard
  • Il racconto dei racconti (The tale of tales) di Matteo Garrone
  • La loi du marché (A simple man) di Stéphane Brizé
  • Louder than bombs di Joachim Trier
  • Macbeth di Justin Kurzel
  • Marguerite et Julien di Valérie Donzelli
  • Mia madre di Nanni Moretti
  • Mon roi di Maïwenn
  • Nie Yinniang (The assassin) di Hou Hsiao Hsien
  • Saul fia (Il figlio di Saul), László Nemes
  • Shan He Gu Ren (Mountains may depart) di Jia Zhang-Ke
  • Sicario di Denis Villeneuve
  • The lobster di Yorgos Lanthimos
  • The sea of trees di Gus van Sant
  • Umimachi Diary (Our little sister) di Hirokazu Kore-Eda Hirokazu
  • Valley of love di Guillaume Nicloux
  • Youth di Paolo Sorrentino


Un certain regard

  • An di Naomi Kawase
  • Masaan di Neeraj Ghaywan
  • Hrútar di Grímur Hákonarson
  • Kishibe no tabi di Kurosawa Kiyoshi
  • Je suis un soldat di Laurent Larivière
  • Zvizdan di Dalibor Matanić
  • Taklub di Brillante Mendoza
  • The other side di Roberto Minervini
  • Un etaj mai jos di Radu Muntean
  • Mu-roe-han di Oh Seung-uk
  • Las elegidas di David Pablos
  • Nahid di Ida Panahandeh
  • Comoara di Corneliu Porumboiu
  • Alias Maria di José Luis Rugeles Gracia
  • Chauthi koot di Gurvinder Singh
  • Madonna di Shin Su-won
  • Rak ti khon kaen di Apichatpong Weerasethakul
  • Maryland di Alice Winocour
  • Lamb di Yared Zeleke


Film fuori concorso

  • Irrational man di Woody Allen
  • Inside out di Pete Docter
  • Mad Max: fury road di George Miller
  • The little prince di Mark Osborne


Proiezioni di mezzanotte

  • O piseu di Hong Won-Chan
  • Amy di Asif Kapadia
  • Love di Gaspar Noé


Proiezioni speciali

  • Asphalte di Samuel Benchetrit
  • Oka di Souleymane Cissé
  • Une histoire de fou di Robert Guédiguian
  • Hayored lema’ala di Elad Keidan
  • A tale of love and darkness di Natalie Portman
  • Amnesia di Barbet Schroeder
  • Panama di Pavle Vuckovic


Quinzaine des Réalisateurs

  • Film d’apertura: L’ombre des femmes di Philippe Garrel
  • A perfect xay di Fernando León de Aranoa
  • As mil e uma noites Volume 2, o desolado di Miguel Gomes
  • Efterskalv di Magnus von Horn
  • Green room di Jeremy Saulnier
  • Les cowboys di Thomas Bidegain
  • Peace to us in our dreams di Sharunas Bartas
  • Allende mi abuelo Allende di Marcia Tambutti Allende
  • As mil e uma noites – Volume 3, o encantado di Miguel Gomes
  • El abrazo de la serpiente di Ciro Guerra
  • Much loved di Nabil Ayouch
  • Songs my brothers taught me di Chloé Zhao
  • As mil e uma noites – Volume 1, o inquieto di Miguel Gomes
  • Dope di Rick Famuyiwa
  • Fatima di Philippe Faucon
  • Le tout nouveau testament di Jaco Van Dormael
  • Mustang di Deniz Gamze Ergüven
  • Trois souvenirs de ma jeunesse di Arnaud Desplechin

A questo indirizzo si può leggere la lista dei cortometraggi in concorso.

Da Internazionale.it – 13 maggio 2015

No announcement available or all announcement expired.