L’onestà

L’onestà Book Cover L’onestà
Ottave. Civili, d’amore, di sdegno
Giuseppe Tramontana
Poesia

Onistà, parola chiù abusata,

ca trovi senza frenu in campusantu

unni, scritta di supra ogni balata,

la trovi sbandierata comu vantu.

Jù, ppi mia, ppi evitari ‘sta passata,

vi dicu subbutu: nun sugnu santu:

amu, disprezzu, vivu a la jurnata,

peccu spissu e ogni tantu…  millantu.

 

Trad.

Onestà, parola più abusata,

che trovi senza ritegno al camposanto,

dove, scritta sopra ogni pietra tombale,

la trovi sbandierata come un vanto.

Io, per quel che mi riguarda, per evitare questa situazione,

vi dico subito: non sono un santo:

amo, disprezzo, vivo alla giornata,

pecco spesso e ogni tanto... millanto.