Giulietto Chiesa: ‘Dietro l’Isis l’Occidente e il Qatar’

Video-intervista all’interno!

”Strage di Parigi modificherà il quadro politico europeo”
“La guerra si è spostata in Europa, c’è un cambio di strategia da parte del cosiddetto Stato Islamico”. Non ha dubbi Giulietto Chiesa, giornalista, scrittore ed ex europarlamentare, intervistato dal documentarista Piergiorgio Caria, commentando gli eccidi avvenuti a Parigi lo scorso 13 novembre. “I signori della guerra – ha proseguito –hanno deciso di trasportare l’iniziativa dove non c’è difesa” perchè “non si è in grado di fermare un’offensiva di questo genere” e questo “modificherà completamente il quadro politico dell’Europa”.Secondo Chiesa ci sono prove che l’Isis “è stato organizzato, finanziato, aiutato dagli Stati Uniti, dall’Occidente, da Israele, ma adesso ha assunto una sua forza autonoma, e quindi in qualche misura agisce anche per conto suo, non dimentichiamo che dietro c’è anche la Turchia”. “Hanno deciso – ha spiegato Chiesa – di colpire gli occidentali non perchè ce l’abbiano con i francesi, che fanno parte di questa operazione. Ce l’hanno con gli europei e devono terrorizzare l’Europa per trascinare con sè i gruppi dirigenti della Germania e della Francia”.

di AMDuemila – 18 novembre 2015