Chi cambia chi

Chi cambia chi Book Cover Chi cambia chi
Civili, d’amore, di sdegno
Giuseppe Tramontana
Poesia

Si cangiamu modi, àbbiti e forma
Culpa è di li ‘nnimiche naturali
Ca ni fannu so’, vigghianti o in dorma,
e a bachi larii e goffi dannu ali.
Iddi su’ regula, la nostra norma,
e ‘na taliata fissa o superficiali
ni cangia, muta, riforma e trasforma,
cavannu l’omu da dintra l’armali.

 

Trad.
Se (noi uomini) cambiamo modi, abiti e forma
colpa è delle nemiche naturali
che ci fanno loro (si impossessano di noi), svegli o dormienti,
e a bachi brutti e goffi danno ali.
Esse sono la regola, la nostra norma,
e uno sguardo fisso o superficiale
ci cambia, muta, riforma e trasforma
cavando l’uomo da dentro l’animale.

No announcement available or all announcement expired.