Author Archives: ALTRiTALIA

La danza delle mozzarelle. Slow food, Eataly, Coop e la loro narrazione

di Wolf Bukowski. Wolf Bukowski spiega come il «sogno» di Gambero Rosso e Slow Food si sia tramutato in un incubo turbocapitalista fatto di ipermercati, gestione privatistica dei centri cittadini, precarietà per i lavoratori, cibo sano per i ricchi… e i poveri mangino merda. Il modello neoliberista di Eataly si allarga nelle città e cancella diritti, forte delle partnership con potentati come Lega Coop e il gruppo Benetton e grazie all’appoggio del Pd, agli endorsement di Matteo Renzi e alla copertura […]

Read more

La trasparenza: un mito attuato?

di Vittoria Di Fabio. Da più parti si ritiene che la trasparenza,  affermata con decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, assicuri fra l’altro libertà individuale e collettiva, i diritti civili ed una sicura amministrazione al servizio del cittadino. Nell’ottica di una sana e soddisfacente democrazia si è coagulato il concetto di trasparenza con l’intento di rendere accessibili le informazioni relative all’organizzazione ed all’attività delle pubbliche amministrazioni. Nella sua attuazione deve ovviamente tener conto delle disposizioni relative ad aree di […]

Read more

Diaz, non facciamo di Tortosa un capro espiatorio

di Beppe Giulietti *. Il pentimento postumo dell’agente Tortosa conta poco o nulla. Ancora meno lo sbandierato voto al Pd, quasi fosse un attestato di buona condotta. Le sue parole erano e sono inequivocabili, anche perché arrivate a qualche ora dalla clamorosa condanna pronunciata dalla Corte dei diritti umani che ha definito “tortura” quello che è accaduto alla Diaz e dintorni. Le parole dell’agente, che ha sostanzialmente rivendicato l’irruzione di quella notte, non possono trovare giustificazione, sono incompatibili con la divisa e con l’impegno […]

Read more

Diaz: caro Tortosa, ero a Genova anch’io

di Lello Voce*. Gentile Tortosa, a Genova c’ero anch’io. Ero in piazza Alimonda, quando un suo collega (o chi sa chi, in vece sua) sparò a Carlo Giuliani. Ero là mentre un altro suo collega, quello che guidava quel maledetto Defender lo finì, passando sul suo corpo, mentre ancora era in vita, pur di scappare dall’ira di quelli che fino a quel momento i suoi colleghi avevano picchiato, inseguito, avvelenato di gas illegali. Sì, Giuliani, la “zecca comunista”, proprio quello […]

Read more

Bruno Contrada: fatti confermati, ed erano gravissimi

di Gian Carlo Caselli. Le molte inesattezze che stanno circolando dopo la decisione di ieri della Corte europea di Strasburgo sul “caso Contrada” impongono alcune precisazioni. Basta leggere le sentenze che riguardano il dott. Contrada per constatare che l’azione penale è stata intrapresa esclusivamente sulla base di fatti gravissimi, concreti e specifici; e che sono questi stessi fatti – supportati da prove imponenti – che hanno portato alla condanna dell’imputato in tre gradi di giudizio. Ora, Strasburgo non pone minimamente […]

Read more
1 83 84 85 86 87 169