Author Archives: ALTRiTALIA

Fiammate antimafia. Spettacolo a sostegno dei “Briganti” di Librino.

di Nicola Zancopè. Lo spettacolo del Liceo “Curiel” di Padova contro le mafie. E a sostegno dei “Briganti” di Librino. Speranza. Speranza è la prima parola che mi è venuta in mente, ripensando alla sera del 28 marzo, una sera particolare,  di forti emozioni e di grande coinvolgimento. Ma andiamo con ordine. Nella  notte tra mercoledì 10  e giovedì 11 gennaio, le fiamme hanno devastato la sede del Club House dell’ASD “I Briganti” di Librino, uno dei quartieri più disagiati […]

Read more

TERZO MILLENNIO. Gli italiani si rovinano mentre i privati lucrano…

Gli italiani si rovinano mentre i privati lucrano: così siamo diventati il Paese delle slot machine di Fabrizio Gatti. Anziani, adolescenti e perfino bambini. Poveri e ricchi. Tutti appassionati dall’azzardo. Viaggio in un affare da decine di miliardi che lo Stato continua a favorire. Incassando però sempre meno. La mattina in classe. La sera a scommettere soldi fino a tardi. Noia e slot-machine. L’avvicinamento tra scuola e luoghi del gioco d’azzardo sembra rendere bene. Stasera, un mercoledì qualunque tra le […]

Read more

Todorov: Sul buono e il cattivo uso di ‘natura umana’

di Tzvetan Todorov *. Il dibattito sulla ‘natura umana’ non si è spento, tutt’altro; ma se ha ancora senso oggi utilizzare questa nozione ‘non può essere né alla maniera di Montaigne – ‘tutto è cultura’ – né secondo la prospettiva di Diderot – ‘tutto è natura’ – bensì prolungando le domande che furono di Rousseau, e cercando risposte che siano ancora più adeguate. Ai giorni nostri si ha qualche ripugnanza a riferirsi alla «natura umana». Questa espressione sembra aver partecipato […]

Read more

SCUOLA. Valeria Fedeli all’Istruzione, le auguriamo un po’ di incoerenza

di Alex Corlazzoli. Se c’è una qualità nel nuovo ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, è la coerenza. Su questo non ci sono dubbi. Coerente alla linea Stefania Giannini. Non aspettiamoci alcuna rivoluzione alla Legge 107. I tanti insegnanti arrabbiati, indignati che al referendum costituzionale sono andati a votare No per dare una lezione al governo, possono stare sereni come direbbe Matteo Renzi. Non cambierà assolutamente nulla. Il nuovo ministro è tra i fedelissimi al Partito, non farà sgarri al segretario. Primo fra […]

Read more

DOPO REFERENDUM. Che sia chiaro, loro non mi rappresentano

di Giovanni Puglisi. L’unica alleanza è stata quella per la difesa della democrazia, forse. Adesso a bocce ferme, come si usa dire, alcune cose occorre dirle. Anche stavolta l’abbiamo scampata. Dopo Berlusconi, anche il giovanotto di Rignano sull’Arno e il gruppo dei suoi fedeli toscani (il famigerato giglio magico) stava per mandare all’aria una delle carte costituzionali che tutto il mondo ci invidia, una Costituzione nata dal sacrificio di un’intera generazione che ha dato la vita ieri per garantire a […]

Read more
1 2 3 169