Ancora!

di Giuseppe Tramontana.

Per una mia curiosità mi sono collegato al sito di “Area” la rivista dei “Fratelli d’Italia” di Meloni, Crosetto e La Russa ed ho potuto leggere un articolo del 27 giugno 2013, a firma di Michele Pagliucci, dal titolo: “Foibe: quella tragedia rimossa dai libri di scuola e dalla memoria nazionale.” Ora, lasciamo stare il lacrimevole articolo che esordisce parlando di nipoti che non possono udire dalla voce dei nonni i racconti del tempo di guerra perché questi nonni non ci sono, uccisi nelle foibe. Lasciamo stare che non viene mai detto quanti furono i morti nelle foibe: meno di 5000, lo diciamo noi. Lasciamo stare che non è vero che quella delle foibe è stata una tragedia “rimossa dalla memoria nazionale”: il 10 febbraio si celebra – come ricorda lo stesso autore – il “Giorno del Ricordo”! Lasciamo stare tutto ciò, ma è decisamente irritante che si continui a dire che i manuali di storia non parlino – abbiano rimosso – quella vicenda. Essendo un insegnante di storia, di manuali me ne passano per le mani una discreta quantità. Sono andato a controllare. Cominciamo: A. Brancati-T. Pagliarani, Dialogo con la storia e l’attualità, vol. 3. L’età contemporanea, la Nuova Italia, 2012: delle foibe se ne parla a pag. 74. A. Prosperi-G. Zagrebelsky-P. Viola-M. Battini, Storia e identità, 3. Il Novecento e oggi, Einaudi scuola,. 2012: le foibe vengono trattate alle pagine 364-365 (con una scheda dia approfondimento a pag. 365). G. De Luna-M. Meriggi-G. Albertoni, La Storia al presente, 3.XX secolo, Paravia, 2008: delle foibe si parla alle pagine 439-440, sotto il paragrafo “La questione di Trieste”. A. De Bernardi-S. Guarracino, La discussione storica, 3. Il Novecento,  Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori, 2009: le foibe a pag. 417.   V. Castronuovo, MilleDuemila, Un mondo plurale, 3. Il Novecento e il Duemila, La Nuova Italia, 2012: le foibe si trovano alle pagine 425-426. M. Trombino-M. Villani-P. Giusti, Historica, 3. Dal secolo XX ai giorni nostri, Il Capitello, 2012: le foibe a pag. 353. M. Manzoni-F.Occhpinti, Storia. Scenari Documenti Materiali, 3. Il Novecento e la storia contemporanea, Einaudi Scuola, 2012: le foibe sono trattate alle pagine 419-420. Z. Ciuffoletti-U.Baldocchi-S. Bucciarellii-S. Sodi, Dentro la storia, 3/A. Dalla Belle époque alla seconda Guerra Mondiale, D’Anna, 2012, foibe a pag. 450 (presenti anche nelle edizioni del 2008 e del 2010 del medesimo manuale). A. Giardina-G. Sabbatucci-V. Vidotto, Nuovi profili storici, 3. Dal 1900 a oggi, Laterza, 2012: trovate le foibe alle pagine 646-647. P. Viola, Storia moderna e contemporanea, 4. Il Novecento, Einaudi, 2000: le foibe si trovano a pag. 233. Ecco, questo per dimostrare che non è vero che non si parla di foibe nei manuali scolastici. Da notare, peraltro, che tutti i volumi citati sono stati editi, al più tardi, nel 2012, mentre l’articolo è del giugno 2013. Magari, andare a controllare prima di scrivere l’ennesima tiritera sul complotto della storiografia ufficiale (ossia, comunista) che non vuol fare sapere la verità alle nuove generazioni. La verità delle foibe, le nuove generazioni, la possono conoscere, se vogliono. E spesso la trovano qualche pagina dopo quella sulle stragi delle Fosse Ardeatine, di Marzabotto e di Sant’Anna di Stazzema.