Category Archives: TEATRO

Dario Fo “si dona” al pubblico del Piccolo di Milano. Festa in grande stile con parenti, amici e porte aperte a tutti

di Davide Turrini. Nobel per la letteratura nel 1997, drammaturgo, attore teatrale e cinematografico, scrittore, padre nobile di un suo personalissimo grammelot. La possibilità di assaporare ancora una volta una delle tante tracce indelebili della sua lunga carriera le offrirà lui stesso, in una serata di compleanno al Piccolo di Milano a partire dalle 20.30 di oggi, dove, come al solito, non rimarrà fermo e seduto. Per celebrarlo non basterebbero novant’anni. Dario Fo spegne un mare di candeline su una […]

Read more

TEATRO. Terra dei Messapi, miti ed eroi

di Paolo Rausa. “Terra dei Messapi, miti ed eroi” è uno spettacolo teatrale che ha debuttato il 29 agosto 2015  nella piazza principale di Vaste (la messapica Baxta), l’agorà, da cui la città dominava come un’acropoli la pianura che si estendeva verso oriente a Odra (Otranto) e a sud est verso  Castro Marina, quel Castrum Minervae virgiliano, dove trovò ospitalità Enea, profugo da Troia, conquistata e arsa dai greci. Una guerra analoga contro i greci, lacedemoni di Taras  (Taranto), combatterono […]

Read more

‘Angeli e Demoni’, a teatro il tema dei migranti interpretato da detenuti

Tommaso Chimenti. Modena – Io sento che, son sicuro che, io so che gli angeli sono milioni di milioni e che non li vedi nei cieli ma tra gli uomini, sono i più poveri e i più soli, quelli presi tra le reti (Lucio Dalla, “Se io fossi un angelo”). Non esistono angeli e non esistono demoni. E’ un’osmosi, un passaggio liquido dalla divinità al peccato e ritorno, purificandosi nel perdono, quando c’è, quando si può, quando è possibile. Nasciamo […]

Read more

‘La bisbetica domata’ tra macchiette e un’aria da Truman show

di Tommaso Chimenti. ‘La bisbetica domata’ di Tonio De Nitto, tra macchiette e un’aria da Truman show. Mi stavo abituando a mettere mia moglie sotto un piedistallo. (Woody Allen) La moglie è spesso il punto debole del marito. (James Joyce) La famiglia è un nucleo di repressione delle simpatie, di obblighi ad amare, di colpe, di proteste, carezze false e veri schiaffi. (Lidia Ravera) Quando si trova un coniuge ammazzato, la prima persona inquisita è l’altro coniuge: questo la dice lunga […]

Read more

Elena Arvigo nella Cecenia di Anna Politkovskaja

di Viviana Raciti.  Elena Arvigo apre La Scena Sensibile con Donna non rieducabile di Stefano Massini, visto al Teatro Brancaccino. Le guerre preservano nell’immaginario collettivo un’estremizzazione da infantile bianco o nero che le rende tutte simili; la determinazione verso un obiettivo appiattisce la complessità del reale perché appaia più semplice giustificare gli eccidi e condannare l’immoralità dell’avversario, sempre attuale qualunque sia il punto di vista, il nemico, l’ingiusto, il cattivo. Contro questa banalizzazione manichea del male si è schierata, come molti hanno fatto […]

Read more
1 2 3