Category Archives: SCUOLA

SCUOLA. Valeria Fedeli all’Istruzione, le auguriamo un po’ di incoerenza

di Alex Corlazzoli. Se c’è una qualità nel nuovo ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, è la coerenza. Su questo non ci sono dubbi. Coerente alla linea Stefania Giannini. Non aspettiamoci alcuna rivoluzione alla Legge 107. I tanti insegnanti arrabbiati, indignati che al referendum costituzionale sono andati a votare No per dare una lezione al governo, possono stare sereni come direbbe Matteo Renzi. Non cambierà assolutamente nulla. Il nuovo ministro è tra i fedelissimi al Partito, non farà sgarri al segretario. Primo fra […]

Read more

SCUOLA. Italiani all’estero: io, maestro, insegno ai miei ragazzi ad andarsene e non tornare

di Alex Corlazzoli. “Quando sarò grande voglio andare a studiare in Germania o negli Stati Uniti. Mi hanno detto che là si può lavorare”. Da qualche anno, quando in classe si parla del futuro, c’è sempre qualche alunno che a dieci anni sa già che dovrà lasciare l’Italia. L’ha sentito dai genitori. L’ha capito guardando i telegiornali oppure l’ha toccato con mano com’è accaduto aLorenzo che una mattina durante la ricreazione si è avvicinato per dirmi sottovoce: “Mia mamma è […]

Read more

Esodo prof, basta bugie. Perché mancano le cattedre al Sud

Alex Corlazzoli. Al ministero dell’Istruzione si offendono se lo chiami “esodo”. Fabrizio Rondolino che con ogni probabilità non è mai emigrato per un posto di lavoro ha preso letteralmente per i fondelli le migliaia di docenti costretti a lasciare i figli per una cattedra al Nord. Il sottosegretario Davide Faraone, palermitano che dovrebbe ben conoscere il dramma di chi lascia la Sicilia non certo per un posto da parlamentare, ma per 1100 -1300 euro al mese, si è affrettato nei giorni […]

Read more

Scuola, a salvarla saranno gli studenti stranieri

di Alex Corlazzoli. “Quando in quarta elementare ho contato l’inno nazionale e ho pronunciato le parole “fratelli d’Italia” con la mano al cuore” ho capito che ero uno di voi”. Taha Alorabi è uno degli 805.800 mila stranieri che hanno salvato 35.000 classi e 68.000 insegnanti che senza questi ragazzi arrivati dall’altra parte del mare o delle Alpi, sarebbero già cancellati dal sistema d’istruzione italiano. I dati giungono dal Censis che nei giorni scorsi ha presentato l’annuale appuntamento di riflessione di […]

Read more

SCUOLA. Strage di Capaci: a che serve studiare gli Ittiti se non conosci Falcone?

di Alex Corlazzoli. Nella mia classe c’è uno di quei lenzuoli con la famosa foto di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, scattata da Tony Gentile, con la scritta “Non li hanno uccisi: le loro idee camminano sulle nostre gambe”. L’ho appeso nei primi giorni di lezione. Nessuno dei miei alunni sapeva chi fossero “quei due signori coi baffi che ridono”. Nessuno sapeva cosa significasse quella data stampata sul lenzuolo: 23 maggio e 19 luglio 1992. I miei alunni sono nati quindici anni dopo quelle […]

Read more

POLITICA. Maria Elena Boschi, il rettore e Alessio: in otto minuti un pezzo di storia d’Italia

di Alex Corlazzoli. Uno studente universitario si alza in piedi durante un incontro all’ateneo di Catania con la ministro Maria Elena Boschi, prende la parola e diventa un eroe. Il video dell’intervento di Alessio Grancagnolo ha fatto il giro del web. Che ha fatto Alessio di così eroico? Ha solo parlato, ha detto ciò che pensa dopo essersi preparato in maniera accurato sul tema del referendum costituzionale. Ha parlato otto minuti, interrotto cinque volte dal rettore Giacomo Pignataro e due volte dal […]

Read more

Pulizia scuole, contratti scaduti o frutto di appalti truccati. Il governo annuncia nuovi bandi, ma va avanti a proroghe

di Lorenzo Vendemiale. La torta vale 1,6 miliardi di euro in tutta Italia. Secondo l’Antitrust il bando è stato truccato dai Consorzi, che avevano costituito un “cartello” per “restringere la concorrenza” e “condizionare gli esiti”. Mentre l’Autorità Anticorruzione ha inoltrato una segnalazione alla Procura di Roma e un durissimo parere alle Camere. Ma è stato tutto inutile: invece di correre ai ripari e indire una nuova gara, arriva la proroga della proroga. Non sono bastate le proteste parlamentari, la stangata […]

Read more

SCUOLA. È così necessario premiare il “merito” dei docenti?

di Carlo Scognamiglio. La Legge 107, meglio nota come riforma per la “Buona Scuola”, introduce a partire da quest’anno lo stanziamento di un fondo speciale destinato alla valorizzazione del merito dei docenti delle scuole statali. Si tratta di una quota non particolarmente robusta di salario accessorio, capace tuttavia di giocare una partita culturale molto importante nel dibattito pubblico intorno alla figura professionale dell’insegnante. Le leggi non sono mai prodotti astratti e catapultati in una città assediata da un invasore esterno. La […]

Read more

Aldo Moro, Peppino Impastato? “Chi sono maestro?”

di Alex Corlazzoli. “Aldo Moro? E’ la piazza da dove parte lo scuolabus maestro”. Nessuno in famiglia mi aveva mai parlato dell’ex presidente del Consiglio sequestrato dalle Brigate Rosse ma alle medie, il professore di educazione fisica Giuseppe Ferrari, ogni 9 maggio non ci faceva fare la consueta e noiosa corsetta di riscaldamento ma chiedeva di fare con lui un minuto di silenzio. In quei sessanta secondi non ho idea cosa pensassi, forse neanche capivo la solennità di quell’attimo ma […]

Read more

REFERENDUM. Lettera agli studenti sul diritto di voto

di Giuseppe Tramontana. Questa lettera forse non servirà a nulla, ma voglio scriverla ugualmente. Scriverla e inviarla. Perché questa, come tutti scritti del genere, ha un senso in quanto ha un destinatario. Certo, destinatari possono essere tranquillamente tutte quelle persone, donne e uomini, che si ritengono cittadini a pieno titolo di questo Stato, l’Italia. Eppure, il mio pensiero non è rivolto indistintamente a questa massa di gente senza nome, ma, in particolare agli studenti – ai miei ed a quelli […]

Read more
1 2 3 9