Category Archives: RACCONTI

CRONACHE PAESANE DI ESTATI LONTANE. Tre gradini più giù

di Giuseppe Tramontana.  La bellezza delle cose esiste  nelle menti di chi osserva (D. Hume, Ricerca sull’intelletto umano) Tre gradini non sono molti. Oppure sì. Dipende. Dipende da ciò che c’è in cima e da cosa ti porti dietro. Dipende da cosa devi raggiungere e da cosa ti stai lasciando alle spalle. Dipende, appunto. A me, i gradini della scuola elementare “Dante Alighieri” di Francofonte non hanno mai dato fastidio. Tutt’altro. Tre gradini, parte di una vita, si potrebbe chiosare. […]

Read more

Uno sguardo tutto suo

di Angela Barbieri. Copriva il suo viso come meglio poteva. Non capivo se l’intento nasceva da un senso di vergogna o di pudore. Fatto sta che del suo viso, scorgevo ben poco. Avrà avuto più o meno la mia età, vent’anni, ma al contrario di me, trascorreva le sue giornate in un isolamento volontario: nonostante il campus offrisse svariate occasioni di stringere amicizia, lei e il suo volto coperto se ne tenevano a debita distanza. E se questo atteggiamento induceva […]

Read more

Myla

di Angela Barbieri. Erano arrivati alla baracca all’improvviso; prelevati e ammassati su quella camionetta, saremmo stati una decina. Guardavo i volti spaventati degli altri bambini e mi ripetevo che non c’era motivo di avere paura, andava tutto bene. Mentivo a me stesso per non cedere al panico. Non avevo mai visto le loro case, neanche da lontano, avevo terrore solo a guardarle. Ma ora quel salone immenso illuminato da lampadari sfavillanti, m’aveva costretto ad alzare lo sguardo lasciandomi senza fiato. […]

Read more

“La buona scuola” e l’interrogazione di chimica. Un incubo di troppo

di Giuseppe Tramontana. Introduzione di Giovanni Puglisi. Un incubo di troppo. Ho fatto un sogno. Era strano, molto strano. Ma era così reale che mi è sembrato vero. Per tentare di esorcizzarlo proverò a raccontarlo. Forse, così, non si avvererà mai. C’era un quarantenne, banalotto e insipido, che senza essere nemmeno stato eletto, con moglie insegnante precaria, prendere il potere grazie – si insinuava nel sogno – a forze torbide e con la complicità di un Parlamento ridotto a marionetta, […]

Read more

Come sarebbe potuta andare (e non ando’)

di Giuseppe Tramontana. A proposito del clochard multato a Padova. Come ormai tutta Italia sa, lo scorso 21 dicembre, alle 2.25 di notte, un paio di Vigili Urbani di Padova hanno elevato una multa ad un clochard che, intrepido, dormiva all0’addiaccio in una piazzetta cittadina. 100 euro. Il tutto in applicazione di un’ordinanza del sindaco leghista Massimo Bitonci. E questo, in pratica, all’indomani del colpo di spugna su 112 mila multe nei confronti di automobilisti indisciplinati: regalo di Natale, l’ha […]

Read more
1 2 3
No announcement available or all announcement expired.