Category Archives: POLITICA & PALAZZO

La nullità della ragione: le questioni inventate e gli istinti aizzati

di Giuseppe Tramontana. Una cosa mi sta colpendo in definitiva: l’emergere di una “questione Rom e Sinti”. Fino a due giorni fa a nessuno interessava nulla. Una questione del genere non esisteva. Sì, lo sappiamo, i nomadi non sono molto amati. O non lo sono per nulla. Come ha scritto qualcuno, prendersela con loro è come calciare un rigore a porta vuota: il sostegno facile della gente lo trovi senza scomporti. Hanno la fama di essere ladri, sporchi, fannulloni, infidi, […]

Read more

TERZO MILLENNIO. Gli italiani si rovinano mentre i privati lucrano…

Gli italiani si rovinano mentre i privati lucrano: così siamo diventati il Paese delle slot machine di Fabrizio Gatti. Anziani, adolescenti e perfino bambini. Poveri e ricchi. Tutti appassionati dall’azzardo. Viaggio in un affare da decine di miliardi che lo Stato continua a favorire. Incassando però sempre meno. La mattina in classe. La sera a scommettere soldi fino a tardi. Noia e slot-machine. L’avvicinamento tra scuola e luoghi del gioco d’azzardo sembra rendere bene. Stasera, un mercoledì qualunque tra le […]

Read more

Quer pasticciaccio brutto della riforma costituzionale (2^p).

di Giuseppe Tramontana. Quer pasticciaccio brutto della riforma costituzionale / 18 Quando si dice provarle tutte. Ieri sera (29 novembre) Renzi ci ha provato per strappare gli ultimi consensi. E, forse, qualcuno ci cadrà, chissà. Prima delle dieci di sera gli italiani collegati in diretta streaming con il Presidente del Consiglio hanno potuto vedere un facsimile della scheda elettorale per il Senato. Malgrado il Senato, secondo la riforma costituzionale (art. 57 comma 2) non sarà più eletto direttamente dai cittadini, […]

Read more

Referendum, il rischio di portare indietro l’orologio della Storia

di Roberto Scarpinato*. Con la riforma si introduce una Costituzione alternativa e antagonista. Il mio dissenso nei confronti della riforma costituzionale è dovuto a vari motivi che, per ragioni di tempo, potrò esplicare solo in piccola parte. In primo luogo perché questa riforma non è affatto una revisione della Costituzione vigente, cioè un aggiustamento di alcuni meccanismi della macchina statale per renderla più funzionale, ma con i suoi 47 articoli su 139 introduce una diversa Costituzione, alternativa e antagonista nel […]

Read more

Quer pasticciaccio brutto della riforma costituzionale (1^p.)

di Giuseppe Tramontana. Quer pasticciaccio brutto de la riforma costituzionale/1 L’art. 57 della riforma prevede che “Il Senato della Repubblica è composto da novantacinque senatori rappresentativi delle istituzioni territoriali e da cinque senatori che possono essere nominati dal Presidente della Repubblica. I Consigli regionali e i Consigli delle Province autonome di Trento e di Bolzano eleggono, con metodo proporzionale, i senatori tra i propri componenti e, nella misura di uno per ciascuno, tra i sindaci dei Comuni dei rispettivi territori. […]

Read more
1 2 3 38
No announcement available or all announcement expired.