Category Archives: MONDO

MONDO. Eduardo Galeano spiega Fidel a Saviano

di Eduardo Galeano. I suoi nemici dicono che è stato un re senza corona e che ha confuso l’unità con l’unanimità. E in questo i suoi nemici hanno ragione. I suoi nemici dicono che se Napoleone avesse avuto un giornale come il <<Granma>>, nessun francese sarebbe stato messo al corrente del disastro di Waterloo. E in questo i suoi nemici hanno ragione. I suoi nemici dicono che esercitò il potere parlando molto e ascoltando poco, perchè era più abituato agli […]

Read more

USA. Trump, l’atlante dei rapporti (tesi) coi Paesi del mondo

di Francesca Buonfiglioli. Pochi amici: Turchia, Russia, Italia («la adoro»). Tante frecciate: Cina e Giappone che rubano il lavoro, Belgio infernale, Germania ingenua. E anche sul papa… Da candidato alla Casa Bianca propugnava la costruzione di un muro sul confine messicano, l’espansione dell’esercito e l’ammodernamento dell’arsenale nucleare Usa. E tuonava addirittura sull’inutilità della Nato. PROPAGANDA PERENNE? Ora viene da chiedersi se in veste di presidente Donald Trump abbia intenzione di continuare su questa linea o se possa abbandonare la propaganda […]

Read more

USA. Donald Trump e la rivolta della White America

di Gea Scancarello. L’anima produttiva degli Usa sceglie Trump. Sbeffeggiato dall’elite intellettuale del Paese. Ma capace di rappresentare chi da tempo si sentiva tagliato fuori. I commentatori sono rimasti senza parole. I sondaggisti hanno abbozzato scuse e spiegazioni. Gli intellettuali hanno pescato dal cilindro parole difficili: distopia tra le più diffuse. Eppure, almeno in questo momento, ci sarebbe da cercare termini semplici. Quegli stessi – ripetitivi, abusati, forse anche scontati, ma comunque capaci di colpire nel segno – con cui […]

Read more

MONDO. Libia, le rischiose ‘furberie’ italiane

di Guido Rampoldi. Tutte le guerre del petrolio sono giganteschi intrighi internazionali nei quali i protagonisti recitano con una maschera sul volto, per nascondere il proprio ruolo e le proprie intenzioni. Il caotico conflitto in Libia non fa differenza, e questo spiega perché, ieri sera, non era affatto agevole capire se il rapimento dei tre tecnici occidentali, due italiani e un canadese, sia opera di predoni che agiscono in proprio o di fondamentalisti che intendono punire la scelta italiana di […]

Read more

REFERENDUM EUROPA. La Brexit in dieci punti

di Carmela Adinolfi. Con il referendum di giovedì 23 giugno il Regno Unito ha detto sì all’uscita dall’Unione Europea. Ma quali saranno i tempi e le modalità di questo divorzio. Ecco una breve spiegazione in 10 tappe. E ora cosa succede? È la domanda che più circola in queste ore, dopo che il 51,9 per cento dei britannici, nel referendum di giovedì 23 giugno, ha detto sì all’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Una decisione che, oltre a sconvolgere i listini delle Borse […]

Read more

Brasile: un modello di golpe che mostra come le democrazie possono sparire

di Glenn Greenwald, da theintercept.com * La democrazia del Brasile subisce un colpo atroce mentre viene insediato un neoliberista corrotto e ineleggibile. Nel 2002, una formazione di centrosinistra del Brasile, il Partito dei Lavoratori (PT) salì alla presidenza quando Lula da Silva vinse a valanga travolgendo il candidato del partito di centro-destra del PSDB (per tutto il 2002, i “mercati” erano indignati per la mera prospettiva di una vittoria del PT). Il PT è rimasto al potere, quando Lula, nel […]

Read more

Perché il Brasile rischia di tornare in mano ai militari

di Gwynne Dyer. Domanda: qual è la differenza tra il colpo di stato che nel 2014 ha rovesciato il governo eletto in Thailandia e il colpo di stato che ha appena provocato la caduta del governo eletto in Brasile? Risposta: in Thailandia i golpisti indossavano le uniformi. Il senato brasiliano ha votato (55 voti contro 22) l’impeachment nei confronti di Dilma Rousseff. La presidente sarà sospesa dall’incarico per i prossimi 180 giorni nell’attesa di essere processata dal senato stesso. L’accusa è di […]

Read more

ECONOMIA. Olio di palma, è arrivata l’ora della verità

di Marta Strinati. Palma leaks. Il recente dossier dell’Agenzia europea Esfa conferma la pericolosità del grasso tropicale: cancerogeno e genotossico. E Big Food sapeva. Big Food sapeva da 12 anni che l’olio di palma usato negli alimenti porta con sé contaminanti tossici e cancerogeni. Dai documenti delle autorità e delle multinazionali del cibo emerge chiaramente che i rischi correlati al consumo dello scadente grasso vegetale erano noti. Che se ne è parlato a lungo in quegli ambienti, ma senza porre […]

Read more

Fotografo rivela al mondo in quali condizioni dormono i bambini siriani rifugiati

Magnus Wennman, pluripremiato fotoreporter svedese, ha pubblicato una serie di foto che rivelano ciò che sta accadendo in Medio Oriente e alle porte dell’Europa ai bambini che fuggono dal conflitto in Siria. Per raccontare Where The Children Sleep “Dove i bambini dormono“, ha viaggiato in tutte le regioni in cui questi piccoli e le loro famiglie sono in fuga, per raccontare le loro storie. Lamar, 5 anni, Horgos, Serbia Lamar ha 5 anni, ha lasciato a Baghdad, le bambole e il trenino. La bomba che […]

Read more

MONDO. La lobby dei riparatori

di Giorgio Ghiglione. Negli Stati uniti il «diritto ad aggiustarsi» gli oggetti elettronici è un problema serio. Per i grandi produttori le uniche riparazioni consentite sono quelle effettuate da tecnici autorizzati di aziende che usano ricambi rigorosamente originali. Dalla loro parte hanno la legge sul copyright promulgata nel 1998. Ora, contro lo strapotere delle multinazionali, la Repair Association lavora per cambiare le cose. Vogliono il «diritto di aggiustare qualsiasi cosa». Vogliono poter riparare da sé, o farlo fare a persone […]

Read more
1 2 3 6