Category Archives: AMBIENTE

AMBIENTE. Mercalli. La passerella di Christo: “Un delirio galleggiante, il trionfo dell’usa e getta e del superfluo”

“Delirio galleggiante”. Così Luca Mercalli smonta l’opera di Christo sul lago d’Iseo. “Un’ingenua e infantile gioia delirante, un milione di persone che si sono precipitate a camminare sui pontili sintetici di ‘Floating Piers’. Tutti giocondi verso l’abisso antropocentrico”. Non ha mezze misure il meteorologo dall’inseparabile papillon colorato e volto televisivo di “Che tempo che fa”. L’opera di Christo, a suo parere, non è arte ma una sciagura ambientale. “Persone che parlano di un’esperienza sublime, di emozioni forti, di incredibili sensazioni […]

Read more

Referendum: le narrazioni tossiche smontate punto per punto

di Giuliano Garavini. Il prossimo 17 aprile è prevista, nel silenzio generale, una consultazione popolare per dire no alle trivellazioni in mare. Si chiedono modifiche proprie di un Paese civile: “Non devono svendere gli interessi della collettività”. Di contro il comitato per il No con dentro poteri forti, petrolieri e il segretario del Pd. Ecco perché l’ottimismo e la ragione sono dalla parte del Sì. Il 17 aprile si voterà per il “referendum anti-trivelle” promosso da dieci regioni italiane. Verrà […]

Read more

Diossina a Taranto: dati sconvolgenti da allarme “sterminio”

di Antonia Battaglia. Valori di diossina a Taranto mai registrati prima in Italia. Concentrazioni altissime rilevate tra l’agosto del 2013 e il febbraio del 2015, in piena amministrazione statale dello stabilimento Ilva. È di ieri, 26 febbraio 2016, la richiesta da parte di Peacelink al Ministero dell’Ambiente di conoscere urgentemente i rapporti sulle deposizioni della diossina, analisi che l’Ilva avrebbe già effettuato e che non sono mai state rese pubbliche. Il problema era ed è di capire perché quei dati […]

Read more

AMBIENTE. Pedalando in bicicletta al lavoro me ne vo’

di Paolo Rausa. La Città metropolitana di Milano vince la competizione fra aziende per il numero più alto di dipendenti che usano la bici per recarsi al lavoro. Bike Challenge Milano ha lanciato il guanto della sfida fra le aziende, per spingerle a convincere e a incentivare i loro dipendenti alla mobilità dolce, ad usare la bici per recarsi al lavoro. Al primo posto tra le aziende con oltre 500 dipendenti si è piazzata la Città metropolitana di Milano, riconosciuta vincente […]

Read more

INCHIESTA. Gela, il petrolchimico e l’inferno dei bambini

di Emiliano Fittipaldi. Deformazioni, malattie, morti. Soprattutto fra i più piccoli. Ora una perizia del tribunale stabilisce, dopo anni di denunce, il nesso causale con le emissioni del petrolchimico Eni. Ma il gruppo replica: “Nessun risarcimento”. I medici e i tecnici chiamati dai giudici lo scrivono dodici volte. Lo scrivono per Nicolò, Marco, Marta, Francesco, Giuseppe, Chiara, Mary e gli altri bimbi e ragazzini malformati che hanno visitato e studiato per due anni. La formula è sempre la stessa. Cambia solo il […]

Read more

Dl del governo salva l’Ilva: nessun risarcimento ai cittadini

di Francesco Casula. La società non dovrà pagare i 30 miliardi di euro richiesti dalle centinaia di parti civili ammesse nel processo. Bonelli: “È la morte del diritto e della democrazia. Negare i risarcimenti ai parenti delle vittime e tutte le altre parti civili significa condannarli ancora a morte”. Il decreto Renzi salva l’Ilva anche dal pagamento dei risarcimento. È la notizia emersa nel corso dell’udienza preliminare dinanzi al giudice Vilma Gilli che accogliendo l’istanza dei legali dell’azienda ha escluso […]

Read more

Terra dei fuochi, punito il disastro ambientale ad Acerra

di Maurizio Patriciello. Incontrai Alessandro Cannavacciuolo, discendente dei pastori di Acerra senza più pecore né futuro, nella sua piccola pasticceria, qualche anno fa. Si era dovuto inventare un lavoro dopo l’abbattimento per avvelenamento da diossine del gregge di famiglia e la morte di alcuni suoi parenti. In questi anni, Alessandro, si è battuto strenuamente contro i fratelli Pellini, ritenuti colpevoli del disastro ambientale che ha avvelenato le fertili terre di Pulcinella. Il giovane sapeva bene a quali rischi si esponeva: […]

Read more

Difesa del suolo, i soldi inutilizzati. Così l’Italia ha perso 4 miliardi

di Maurizio Bongioanni. Il nostro Paese ha ricevuto cinque miliardi dall’Europa per la messa in sicurezza del territorio, ma oltre quattro miliardi non sono stati usati a causa della burocrazia. Fondi diretti anche alla Sardegna, colpita dalla terribile alluvione di questi giorni. Mentre in Sardegna si contano i danni e, purtroppo, i morti causati dall’alluvione, dalla Commissione Bilancio della Camera arriva la notizia che l’Italia non ha utilizzato 4,3 miliardi di fondi europei per la difesa del suolo.A parlarne è stato […]

Read more